La cura del bambino (Studi Dentistici Lama informa)

In questa uscita della nostra rubrica parleremo della salute del cavo orale dei bambini. Prima dei 6 anni nel cavo orale dei bambini sono presenti solo i denti decidui detti comunemente denti da latte.
È importante che i denti da latte non vengano danneggiati da carie o traumi, poiché un danno ad un dente deciduo potrebbe danneggiare il dente permanente sottostante.
Circa all’età di 6 anni erompono nel cavo orale i primi molari permanenti. Questi sono tra i denti maggiormente colpiti dalle carie poiché la superficie masticatoria dei molari è attraversata da solchi profondi dove i batteri proliferano
più facilmente. Inoltre per i bambini sono difficili da pulire vista la loro posizione posteriore.
Per prevenire l’insorgenza della carie nei molari permanenti è possibile effettuare una terapia preventiva: la sigillatura.
La sigillatura consiste nell’applicazione di una resina protettiva sui solchi dei molari, che protegge lo smalto da placca e batteri, riducendo il rischio di carie.
I pazienti più indicati per questa terapia sono chiaramente i bambini.
Le ragioni sono molteplici:

  • I bimbi hanno difficoltà nell’utilizzare correttamente spazzolino e dentifricio.
  • Hanno un’alimentazione che predilige le sostanze dolci.
  • Lo smalto del dente neo erotto non è ancora completamente formato.

Io consiglio di portare il proprio bambino presso un’odontoiatra pedodonzista all’età di 6 anni. Una visita precoce permette di cogliere sul nascere eventuali problematiche ed è anche utile per instaurare un rapporto sereno col dentista, senza avere le paure che affliggono tanti adulti.
In questa visita preliminare l’odontoiatra specialista valuterà:

  • La condizione generale del cavo orale.
  • La presenza di eventuali carie sulla dentatura deciduae permanente.
  • La necessità di sigillare i molari permanenti per proteggerli dall’insorgenza della carie.
  • Abitudini viziate come la respirazione orale o la deglutizione infantile.
  • Correggere abitudini alimentari sbagliate.
  • Valutare la condizione ortodontica.

Un bambino con una bocca sana molto probabilmente sarà anche un adulto con una bocca sana.
Per questo è necessario educare fin da piccoli i propri figli ad una corretta igiene orale e ad una corretta alimentazione.